Blog Eye on the street Fashion

Lo Sciarpino

January 9, 2015

Inside Lo Sciarpino, founded in 2005, hides the creative soul of Simone Marcellini. The history of this label come from the awareness that yarn can be handled like a plastic material, which is suitable to being shaped and moulded. Therefore, as an architect would do, Marcellini, starts with a detailed design of the knitwear, which takes form thanks to an attentive study of the volumes, the wearability and the comfort, just to become expression of beauty and stylish codes.

The cashmere used by Lo Sciarpino to realise the items of his collection come only from Inner Mongolia, that special place where the so-called white cashmere comes from.

Following this link, you can have a glance at some of the actual winter collection garments www.losciarpino.it/ai-2014-2015.asp.

___

Dietro Lo Sciarpino, azienda nata nel 2005, c’è l’anima creativa di Simone Marcellini. La storia del brand parte dalla consapevolezza che il filato può essere trattato alla stregua di un materiale plastico, adatto ad essere plasmato e forgiato. Così, esattamente come farebbe un architetto, Marcellini parte da una progettazione minuziosa della maglia che prende forma attraverso lo studio dei volumi, della vestibilità, del comfort per diventare espressione di bellezza e cifra stilistica.

Il cashmere utilizzato da Lo Sciarpino per realizzare i capi delle sue collezioni proviene esclusivamente dall’Inner Mongolia, luogo d’elezione per quello che viene solitamente definito white cashmere.

A questo link potete vedere alcuni capi dell’attuale collezione invernale www.losciarpino.it/ai-2014-2015.asp.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply