Blog Eye on the street

Linen: a first class European industry

June 17, 2015

CLUB MASTERS OF LINEN, supplier of linen excellence to the knitting industry, supports the contest Feel The Yarn 2015.

Faced with the challenges of the 21th century, innovators, designers and industry players see linen as THE fibre of the future. Linen meets the desire for a more natural world thanks to its eco-responsible profile that has been an innate part of its DNA from the beginning. Sustainability indeed is enhanced by linen cultivation that does not require irrigation, defoliant or GMOs, but does store carbon. Moreover traceability is certified by CLUB MASTERS OF LINEN, that guarantee of linen 100% Made in Europe, from field to yarn to fabric.

The versatility of pure or blended flax fibers inspire new generations of fashion designers that playing with linen knits and using innovative yarns create every possible look! They provide captivating scenarios or unexpected opportunities, from second-skin jerseys to sportswear piqué and fleece to cosy knitwear.

To discover more about linen knits enjoy Smart Creations, the interesting manual designed by CELC to inspire experiments with linen knits which have not yet revealed all their potential!

http://issuu.com/linenandhemp/docs/belinen_gb?e=4622307/3038936

 ___

CLUB MASTERS OF LINEN, promotore di lino della più alta qualità nell’ambito del knitwear, supporta il contest Feel the Yarn 2015, come già scritto qualche post fa.

Di fronte alle sfide poste dal 21° secolo, innovatori, designer e player del mercato vedono il lino come LA fibra del futuro. Il lino soddisfa infatti il desiderio di un mondo più ‘naturale’ grazie al suo profilo cosiddetto eco-responsabile, parte integrante del suo DNA. La sostenibilità è inoltre garantita dalla stessa coltivazione del lino che non richiede irrigazione, defolianti o sostanze geneticamente modificate, ma immagazzina carbone. La tracciabilità è inoltre certificata da CLUB MASTERS OF LINEN che garantisce per la produzione di lino 100% made in Europe, dal campo al filato e fino al tessuto.

La versatilità delle fibre di lino pure o trattate riesce a ispirare le nuove generazioni di fashion designer che riescono a utilizzarle per creare ogni possibile capo. Questo garantisce scenari affascinanti così come opportunità inaspettate, dal jersey tipo ‘seconda pelle’ al piqué per capi sportivi fino ad arrivare al knitwear più comodo.

Per avere maggiori informazioni sul lino e la sua versatilità potete scaricare Smart Creations, un manuale concepito da CELC per ispirare esperimenti con questa fantastica fibra di cui non si sono ancora rivelate tutte le potenzialità.

http://issuu.com/linenandhemp/docs/belinen_gb?e=4622307/3038936

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply