Blog FTY Companies

Be.mi.va. at Pitti Filati

July 4, 2013

Be.mi.va., one of the companies taking part to the Feel the Yarn project, is now working with the Italian young student and designer Giulia Conversano. Be.mi.va. is really very happy to have the opportunity to collaborate with young talents who are able to use its yarns to create a fashion product, interely coming from their creativity.

Be.mi.va. is now presenting at Pitti Filati its new collection which takes inspiration from three of the seven deadly sins: gola, superbia and lussuria.

GOLA: Be.mi.va. works to create new yarn recipes and they get inspired by sweet tints of cake and frosting and by fresh and delicate flavours of ice cream. Air bouclè yarns in soft, warm alpaca with a comfroting handle, light, frothy waves.

SUPERBIA: it is an unusual theme to propose to the fashion world but when is an artist not guilty of pride in his creative process? Cinabro, Moro and Hennè are the colours of earth and fire, textures for eccentric and extravagant yarns.

LUSSURIA: Oil, wisteria and ebony, blod shades, studied and sophisticated, combined with gleaming, exuberant threads like prima donnas. Sparkling, transparent, velvety handles, fragment of light set in gauzy wool.

___

Be.mi.va., una delle aziende che partecipano al progetto Feel the Yarn, è stata quest’anno abbinata alla studentessa, giovane designer italiana, Giulia Conversano. L’entusiasmo di Be.mi.va. nel collaborare con gli astri nascenti della moda è palpabile e tutto lo staff dell’azienda è felice di sapere che i filati su cui lavorano tutti i giorni possono servire per concretizzare le idee creative di giovani stilisti.

Be.mi.va., nel suo stand a Pitti Filati, presenta in questi giorni la sua nuova collezione che si ispira a tre dei setti peccati capitali: gola, superbia e lussuria.

GOLA: la collezione Be.mi.va. per l’A/I 2014/2015 si lascia ispirare dai toni dolci delle torte e dalle loro glasse così come dai gusti freschi e delicati di gelati cremosi per nuance farinose e pastellate. Soffici bouclè, morbide e calde alpache dalla mano comfort, fili aerei, caldissimi e pelosi effetti pelliccia.

SUPERBIA: un tema insolito da associare al mondo della moda, “ma in fondo”, si è chiesta Bemiva, “quale artista non pecca un po’ di superbia lungo il suo percorso?”. Cinabro, Moro e Hennè sono i colori infuocati, terrosi e materici per filati eccentrici e stravaganti.

E concludiamo con la LUSSURIA: olio, glicine ed ebano, tonalità audaci, ricercate e sofisticate si amalgamano a filati sfavillanti, sperimentali ed esuberanti come prime donne. Setosi, scintillanti, trasparenti e caratterizzati da catenelle dorate che adornano soffici mohair.

You Might Also Like